lunedì 22 giugno 2015

Il Magico Potere del Riordino



di Marie Kondo
2014
Gradimento 3 su 5

Buongiorno a tutti e buon inizio settimana!

Oggi deviamo un po' dal solito: anziché di un libro di narrativa, vorrei chiacchierare un po' a proposito di un manuale. 
Pur essendo io di natura piuttosto disordinata, mi piace che al contrario la casa sia in ordine; mi impegno (ahimè con risultati non sempre eccelsi... ma in fondo l'importante è partecipare) a trovare un posto per ogni cosa e rimettere, ne consegue, ogni cosa al suo posto. Seguo con interesse diversi gruppi su Facebook, come ad esempio Come Organizzare al Meglio i Lavori di Casa o Io Decluttero!, utili e vivaci microcosmi virtuali in cui ci si scambia consigli ed esperienze per rendere meno gravoso l'impegno di rendere la casa a prova di ospiti inattesi. Anche una mia amica d'infanzia, divenuta da tempo una bravissima Life Coach, organizza corsi che insegnano ad alleggerire la propria vita tramite l'ordine e l'eliminazione del superfluo.

Era dunque scontato che prima o poi volessi incontrare anche io questo "best seller internazionale, oltre due milioni di copie vendute" che risponde al nome di Il Magico Potere del Riordino, di Marie Kondo...

mercoledì 17 giugno 2015

Maturandi e disperandi...

Ma buongiorno a tutti, uomini e donne, grandi e piccini, lettori incalliti e lettori della domenica... ma soprattutto buongiorno a tutti i ragazzi che da oggi affrontano il più grande spauracchio di ogni studente italiano: gli esami di maturità.

Io sono laureata, ergo di esami all'università ne ho fatti. 
Ogni volta c'era l'ansia, ogni volta la sera prima mi sembrava di entrare in un'apnea da cui fuoriuscivo solo una volta che il mio libretto color amaranto si ritrovava con un numerino in più nella sezione "Esami Sostenuti".
Ed eccolo qui, il libretto color amaranto,
recuperato qualche giorno fa per puro caso
durante una sessione di "decluttering"
Ma niente, nemmeno il tanto temuto esame di Filologia Germanica (oh che fatica...) mi ha regalato momenti di agitazione pura come la prima prova di maturità...