lunedì 19 ottobre 2015

KINGvsKING - 1 puntata

Buon giorno, buon inizio settimana... buon qualsiasi cosa vi venga in mente! :-)

Oggi vorrei inaugurare una nuova rubrica. L'idea mi è uscita così, leggendo per caso su Wikipedia l'elenco delle opere del mio scrittore preferito, ovvero (chi mi conosce lo sa bene!) Stephen King. Sto finendo proprio in questi giorni Mr Mercedes (spiegherò anche il ritardo rispetto alla sua uscita con cui l'ho preso tra le mani, in un post successivo... è una lunga storia!) e prudono le dita per la voglia di scrivere su di lui. 

Quindi, dato che:

1 King è, come sapete, il mio idolo (okay, ho diversi altri scrittori preferiti, ma lui è sul gradino più alto del podio ormai da così tanti anni che vince già solo per anzianità! ;-) ) 

2 Poche cose sono interessanti e stimolanti come scambiare opinioni su argomenti di interesse comune

ho deciso di creare questa piccola rubrica in cui, di volta in volta, metterò a confronto due opere del Re e chiederò ai suoi fan più accaniti tra voi di indicare, tra le due, qual è la preferita e perché. Ho pensato di andare in ordine strettamente cronologico, quindi gli accoppiamenti non saranno dettati da affinità di genere o argomento, ma solo ed esclusivamente dal caso.

Quindi, per questa prima puntata, partiamo dagli albori... vedremo sfidarsi sul ring:


Carrie (1974)      vs      Le Notti di Salem  (1975)


Da un lato Carrie, giovane studentessa dagli straordinari quanto devastanti poteri psicocinetici; dall'altro Jerusalem's Lot, cittadina del Maine infestata dai vampiri.  Ecco, io qui già avrei dei seri dubbi su quale scegliere...! 

Chi sarà il vincitore?

Per inaugurare questa nuova rubrica ho pensato di fare le cose seriamente, e mi sono pure studiata "come realizzare sondaggi con Blogger"! Quindi, se vi va di partecipare, potete votare direttamente qui (trovate il sondaggio anche nel blog, in alto a destra) lasciando poi un commento qui sotto con la motivazione!

Spero di avere molte risposte, ma soprattutto di riuscire a dare vita a simpatiche discussioni qui sul blog. Partecipate numerosi!

#######

- Aggiornamento del 26 ottobre -
Per 3 voti a 1 the winner is... Carrie!

PS il sondaggio è chiuso, ma c'è sempre tempo e spazio per i vostri commenti! Alla prossima!


10 commenti:

  1. Ciao! Grazie per aver partecipato al mio party! Come vedi, eccomi qui a ricambiare l'iscrizione!

    Io ho uno strano rapporto con King, ma in generale mi piace! Purtroppo per il momento ho letto solo quattro libri e ne ho uno che attende di essere letto, e tra quelli non c'è nessuno di questi due x.x

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie a te di essere passata! :-) <3

      Elimina
    2. Ps se ti fa piacere, ti aspetto anche alle prossime puntate, quando sarà la volta di qualcuno dei 4 libri che hai letto ;-) :-)

      Elimina
  2. Ciao Milena,
    da grande appassionata di King non potevo non votare in questo sondaggio!
    Io non ho assolutamente alcun dubbio! Le Notti di Salem tutta la vita. Carrie non mi è mai piaciuto particolarmente, anche se devo dire che l'ho letto una volta sola e moooolti anni fa. Le Notti di Salem invece penso possa contare tre riletture almeno, e soprattutto tratta uno dei miei argomenti preferiti: vampiri. Vampiri visti poi da un punto di vista spaventoso. Inoltre, e qui tu mi capirai, in questo romanzo facciamo la conoscenza di Padre Callahan, personaggio iper-importante poi in altri suoi romanzi.
    Poi la storia in generale mi aveva attratta di più rispetto a Carrie.
    Ecco, qualche motivo te l'ho dato! Qual è il tuo invece?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia!
      Eh, qui è davvero una dura lotta. Sono entrambi romanzi che ho amato, per motivi diversi. Le Notti di Salem è bellissimo, la costruzione della trama è precisa al millimetro, i parallelismi con il Dracula di Stoker gli conferiscono un valore aggiunto mica da ridere; alcuni brani sono davvero intensi (raramente ho trovato scene strazianti come quella del funerale di Danny Glick, per esempio); in più, è il romanzo su cui ho basato la mia tesi di laurea, quindi ci sono legata anche per motivi affettivi ;) E poi, come dici giustamente, c'è Padre Callahan...
      Però... però il mio voto va a Carrie. Questo è un romanzo che definirei "potente"; non so, mi ha sempre affascinato per le sue dinamiche, per certe immagini forti e disturbanti (il lancio di tamponi all'inizio, per esempio; non ci sono mostri o assassini, ma è un gesto di una perfidia che fa paura), per i personaggi che sembrano uscire dalla pagina.
      Però vince proprio di un soffio... ;)
      Grazie di aver votato, spero di ritrovarti anche alle prossime puntate! <3

      Elimina
    2. Carrie era forse, per me, troppo poco horror. Per quanto avesse effettivamente delle scene incredibilmente forti, tra cui quella che hai citato tu degli assorbenti.
      Hai basato la tua tesi di laurea su un romanzo di King? Che idola! Che tesi hai fatto? :D

      Elimina
    3. Oh già! Si intitolava "La figura del vampiro nella narrativa di Stephen King e Anne Rice"... mi sono divertita un mondo a scriverla!

      Elimina
    4. Già! ;-) PS ti va di andare a votare per la puntata due? ;-)

      Elimina