venerdì 11 dicembre 2015

Christmas Songs #2

Ciao amici lettori!

Eccoci al secondo appuntamento con le canzoni natalizie.

Oggi vorrei affrontare il classico dei classici, LA canzone natalizia per eccellenza, quella allegra sinfonia di campanelli che è impossibile non sentire almeno una volta durante le festività, cantata in miriadi di versioni diverse da miriadi di cantanti nel corso degli anni e che risponde al nome di Jingle Bells!

Dashing through the snow
in a one-horse open sleigh,
over the fields we go, laughing all the way.
Bells on bobtail ring, making spirits bright
What fun it is to ride and sing a sleighing song tonight.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
A day or two ago I thought I'd take a ride,
and soon Miss Fannie Bright was seated by my side.
The horse was lean and lank, misfortune seemed his lot,
he got into a drifted bank and we, we got upsot.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Now the ground is white, go it while you're young,
Take the girls tonight and sing this sleighing song.
Just get a bobtailed bay, two-forty for his speed,
Then hitch him to an open sleigh, and crack! You'll take the lead.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.
Jingle bells, jingle bells, jingle all the way.
O, what fun it is to ride in a one-horse open sleigh.

Ecco la nostra amata canzone natalizia, che ovviamente parla dei campanellini sulla slitta di Babbo Natale!... Ehm... sì, beh, la slitta c'è e pure i campanellini. 
Ma dov'è Babbo?

In realtà, nella canzone non c'è alcun riferimento alle feste natalizie (tanto che, a quando pare, il suo autore James Lord Pierpont l'avrebbe composta, nel lontano 1857, in occasione del Giorno del Ringraziamento). 
Nel testo si parla di gite in slitta, di episodi buffi e divertenti (la voce narrante racconta per esempio che, un paio di giorni prima, lui e la "signorina Fannie Bright" si sono ribaltati con la slitta dopo che il cavallo era finito contro un cumulo di neve) e nel ritornello si ribadisce quanto sia divertente andare in slitta, incitando l'ascoltatore ad andarci finché è giovane. Ti basta prendere un bel cavallo,  ci dice, attaccarlo alla slitta, et voilà, divertimento assicurato.

Quindi, nulla di prettamente natalizio, eppure Jingle Bells è diventata la canzone più famosa associata alle festività dicembrine. Forse perché i campanelli rimandano a Babbo Natale, forse per la presenza della neve, forse perché è una canzone che sprigiona allegria. Chi lo sa? In ogni caso, a noi la cosa piace, no?

See you soon!

2 commenti: